Products

Directory delle immagini dei prodotti

Display namesort icon
gdo
horeca
moka
vending
- 4 dossiers

Directory delle immagini delle campagne pubblicitarie

Display namesort icon
2002
2003
2004
2005
2006
2007
2008
2009
2010
2011
2012
2013
.DS_Store
- 12 dossiers - 1 file - 6 KB

Caffè Moak presenta la nuova linea di prodotti pensati per soddisfare le diverse esigenze di ogni cliente:

Deluxe, Superior, G.D.O., Vending.

Se è vero che tanti artisti si sono ispirati al caffè, con l’edizione 2010 del calendario Moak, l’amata bevanda scura ricambia, rendendo omaggio all’arte.

Presentato in anteprima a Milano al Salone Internazionale del Caffè, il nuovo calendario Moak è un tributo a un grande esponente della pittura, reso immortale grazie alle sue opere: Amedeo Modigliani. In particolare a uno dei soggetti più famosi dell’artista livornese. I nudi di donna, con i loro colori forti e sensuali, sono i protagonisti del calendario Moak. E il tributo a Modì passa attraverso una nuova forma d’arte, il body painting. I celebri nudi femminili, infatti, sono ritratti dal famoso artista Guido Daniele, sulla parte più versatile del corpo umano: le mani.

Il Maestro Guido Daniele ha ricreato su questa insolita tela la carnalità dei corpi protagonisti dei più famosi quadri del Modigliani, rendendoli ancora più vivi, grazie alla presenza quasi sussurrata delle mani. Mani rese ancora più invitanti, perché sono raffigurate nell’atto di offrire il piacere intenso di una tazzina di caffè Moak.

In occasione dell’edizione 2009 del Salone Internazionale del Caffè di Milano, Moak ha presentato la nuova linea di tazzine progettata “intorno al caffè”.

Infatti, le nuove tazzine, che presentano sul profilo il nuovo marchio Moak in bassorilievo, sono state sviluppate per rendere unica la degustazione dell’amata bevanda scura. Al contrario della maggior parte delle tazzine presenti sul mercato, che spesso guardano solo all’estetica, quelle presentate dall’azienda siciliana conservano ed esaltano la crema e la temperatura del caffè, grazie alla forma e allo spessore della tazzina, studiati appositamente da Moak.

La linea di livello, che si trova sulla parte interna della tazzina, indica la quantità di caffè erogato consigliata dall’azienda, secondo la ricetta. Interessante anche il rilievo a bolla nella parte centrale del piattino che conferisce stabilità alla tazzina, che vi si incastra perfettamente. Il manico, poi, rappresenta la quadratura del cerchio delle tazzine. Grazie a un perfetto equilibrio nell’uso di forme quadrate e rotonde, questo manico non è soltanto una scelta di design, ma è la forma ergonomica ideale che permette di sollevare e tenere comodamente la tazzina.

La nuova tazzina Moak è ricca di particolari, sviluppati grazie alla lunga esperienza e tradizione dell’azienda, che rendono la degustazione un piacere che coinvolge tutti i sensi.

L’edizione del 2009 di Caffè Letterario Moak ha visto come vincitrice una terna tutta al femminile, capitanata dalla napoletana Giuliana Riccio con “Non è successo niente”. Al secondo e terzo posto si sono classificati, rispettivamente, i racconti “Nel sedimento” di Widad Tamini, italo-giordana, e “Il marchio” della bresciana Silvia Faini.

Per ulteriori informazioni: www.caffe-letterario.it.

La giuria di Corto Moak 2009 ha premiato Giorgio Valentini di Fano per il suo “Café l’amour”. L’opera dei registi Riccardo Banfi di Garbagnate e Marco Castelli di Como, “Il segreto di Leonardo”, ha conquistato il secondo posto. Seguito da “Buongiorno!” del torinese Roberto Gagnor.

Altre informazioni su www.cortomoak.com/

Al Salone Internazionale del Caffè (23-27 ottobre), Moak sta presentando

a tutti gli operatori del settore la nuova linea di accessori per bar.

Un lancio che segue l’annuncio della nuova corporate identity, creata dal grande designer olandese Bob Noorda.

La linea riprende i tratti distintivi della nuova immagine aziendale, sviluppata per rispondere alla crescita di Caffè Moak e all’esigenza di avere un tratto distintivo nel rapportarsi con mercati sempre più internazionali, che racchiuda in sé l’esperienza dell’espresso italiano. In una continuità tra il passato e il futuro.

Nella nuova gamma di accessori, spiccano il portatovaglioli, il vassoio e l'orologio, disponibili in nero o rosso, i colori del marchio Moak, le cui finiture dai colori a smalto esaltano i materiali metallici utilizzati e le linee essenziali.

Inoltre, Moak ha sviluppato una nuova tipologia di insegne.
L’insegna per ambienti interni è caratterizzata da un’anima, ovvero il logo Moak, in materiale metallico, racchiuso tra due strati trasparenti che esaltano le forme e i colori della struttura. L’azienda ha puntato su un’insegna dallo stile minimalista che, appesa al soffitto tramite cavetti in acciaio, si adatta a qualsiasi tipo di arredamento dei locali. Per gli ambienti esterni, saranno disponibili le insegne in versione monofacciale e bifacciale, entrambe retroilluminate. Nello sviluppare il progetto di queste due insegne, Moak ha ideato una soluzione versatile che risponde alle esigenze stilistiche della zona in cui si trova il locale. Le insegne per esterni, infatti, sono modulari e personalizzabili, in modo da essere idonee anche per bar presenti nel centro storico delle città.

Moak amplia la sua linea di prodotti dedicati al canale Horeca.
Dolce Vita è la nuova miscela creata per chi cerca il piacere del caffè. La scelta del nome di questo nuovo prodotto non è un caso: evoca immagini e sensazioni che vengono appagate durante la degustazione. Dolce e particolarmente aromatica, questa miscela, con una gradevole acidità, è perfettamente equilibrata. Sorprende i palati più esigenti per la corposità e la splendida presenza in tazza.

Il piacere del vero espresso italiano lo si può ritrovare in qualsiasi momento di pausa, a casa e in ufficio, grazie al progetto “Moak è di casa”. L’azienda siciliana presenterà in anteprima al prossimo Salone Internazionale del Caffè la soluzione dedicata alle famiglie e a chi desidera gustare un caffè espresso in modo pratico e veloce.
Per rispondere a questa esigenza, con “Moak è di casa” l’azienda propone la nuova macchina espressa Frog e una linea di caffè in cialde composta da 4 miscele che soddisfano tutti i palati. Pochi semplici gesti per poter gustare un caffè che racchiude in sè aroma, gusto, corpo e retrogusto del prodotto in tazzina servito al bar.
La macchina Frog è caratterizzata da un design pop, sottolineato dalle trasparenze della struttura che mostra il cuore di questo prodotto. Ironica nel look, Frog è disponibile nei colori rosso e nero che richiamano l’immagine aziendale di Moak. Bastano 15 secondi per poter assaporare un buon caffè che esalterà tutti i sensi, scegliendo una delle 4 miscele create da Moak e racchiuse nelle pratiche cialde: Sweet Taste, Espresso Bar, Arabic Cup e Decaffeinato.

  • Next

In primo piano

Concursul "Sugar[not]free"

Etape importante din procesul de prelucrare al cafelei vor deveni imagini grafice pe noile pliculetele de zahar.

Concursul de scurt metraj Moak

Premiul Corto Moak ,cea de-a 12-a editie,pentru cel mai bun scurt metraj, a fost castigat de catre „Un piacere antico” (O placere straveche)al lui Enzo Ferraro, pentru originalitatea sa.Pentru cel ma

Competitia literara Moak

Martino Ferrario, de 24 de ani, din Cantù (Mi) este castigatorul competitiei cu numarul 11 "Caffè Letterario Moak". Povestirea sa se numeste “In case of riot”(In caz de rascoala).