vitali

Caffè Letterario 2017

05.06 Andrea Vitali, autore da oltre tre milioni e mezzo di copie vendute in Italia, sarà il presidente di giuria della XVI edizione di Caffè Letterario Moak.

Nato a Bellano (sul lago di Como) è medico di professione, ma con una innata passione per la scrittura. Nel 1989 esordisce con il romanzo Il Procuratore, che gli fa vincere l'anno seguente il premio Montblanc. Approdato alla Garzanti nel 2003 con Una finestra vista lago (premio Grinzane Cavour 2004, sezione narrativa, e premio Bruno Gioffrè 2004), ha continuato a riscuotere ampio consenso di pubblico e di critica con i romanzi che si sono succeduti. Considerato “Il Camilleri del Nord”, i suoi romanzi sono un misto fra giallo e commedia. Nel 2006 ottiene, tra gli altri, il premio Bancarella con La figlia del podestà, il premio Ernest Hemingway nel 2008 (La modista), il premio Procida Isola di Arturo Elsa Morante. Nel 2009 vince il premio Campiello, sezione giuria dei letterati, ed è finalista del premio Strega (Almeno il cappello). Nel 2008 gli viene conferito il premio letterario Boccaccio per l’opera omnia e nel 2015 il premio De Sica. L'ultimo romanzo A cantare fu il cane, edito da Garzanti, è nelle classifiche dei libri più venduti. Andrea Vitali avrà al suo fianco una illustre giuria di scrittori e giornalisti, i cui nomi saranno svelati a breve. A loro il compito di selezionare i cinque finalisti della 16° edizione di Caffè Letterario Moak. La scadenza del bando è il prossimo 10 luglio.

In primo piano

Caffè Letterario 2017

05.06 Andrea Vitali, autore da oltre tre milioni e mezzo di copie vendute in Italia, sarà il presidente di giuria della XVI edizione di Caffè Letterario Moak.

Moak premia Catena Fiorello

24.07 Al Gala conclusivo di ”Taomoda 2017”, nella splendida cornice del Teatro Antico, c'era anche Caffè Moak, partner della rassegna dedicata alla moda internazionale che si è svolta dal 15 al 22 luglio a Taormina.

Fuori Fuoco 2017

22.07 Laura Serani presidente dell'edizione 2017 del concorso internazionale di fotografia Fuori Fuoco Moak. Vive a Parigi dove ricopre il ruolo di Présidente du Jury presso Prix Résidence pour la Photographie de la Fondation des Treilles.