Caffè letterario Moak

«Questa preziosa bibita che diffonde per tutto il corpo un giocondo eccitamento, fu chiamata la bevanda intellettuale, l’amica dei letterati, degli scienziati e dei poeti perché, scuotendo i nervi, rischiara le idee, fa l’immaginazione più viva e più rapido il pensiero». Così Pellegrino Artusi descrive e celebra il caffè nel suo fondamentale scritto “La scienza in cucina e l'arte di mangiare bene”.

Un filo rosso unisce il caffè al mondo dell'arte, della letteratura in particolare. Un tempo, quando non esistevano editori, la selezione era affidata alla cosiddetta società letteraria, un sodalizio spontaneo di scrittori che per uno di quegli strani patti, né scritti né detti, si davano mutuo consiglio e sostegno. E lo facevano riunendosi presso salotti, librerie ma soprattutto caffè. Non è difficile immaginare che alcune tra le più belle pagine della letteratura di sempre siano state scritte sui tavolini dei bistrò parigini o sotto i pergolati delle caffetterie romane, dove accanto a tazze fumanti, l'inchiostro su fogli bianchi dava corpo e vita a eroi ed eroine destinate all'immortalità dei libri. È per dare continuità a questa tradizione di “connivenza” tra caffè e letteratura che Moak promuove dal 2000 il Caffè Letterario Moak, un concorso nazionale di narrativa che promuove giovani artisti talentuosi o veterani della scrittura.


Vai al sito Caffè Letterario Moak

In primo piano

Caffè Letterario 2017

05.06 Andrea Vitali, autore da oltre tre milioni e mezzo di copie vendute in Italia, sarà il presidente di giuria della XVI edizione di Caffè Letterario Moak.

Moak premia Catena Fiorello

24.07 Al Gala conclusivo di ”Taomoda 2017”, nella splendida cornice del Teatro Antico, c'era anche Caffè Moak, partner della rassegna dedicata alla moda internazionale che si è svolta dal 15 al 22 luglio a Taormina.

Fuori Fuoco 2017

22.07 Laura Serani presidente dell'edizione 2017 del concorso internazionale di fotografia Fuori Fuoco Moak. Vive a Parigi dove ricopre il ruolo di Présidente du Jury presso Prix Résidence pour la Photographie de la Fondation des Treilles.