Chicchi di caffè verde al microscopio

Ricerca e sviluppo

Una delle parti più importanti del nostro lavoro consiste nel controllare costantemente le caratteristiche del caffè che produciamo.

Nel 2009 nasce come spin-off tecnologico di Caffè Moak la società Mlab con lo scopo di creare utili sinergie offrendo le tecnologie più avanzate ed una consulenza qualificata.
Moak è una delle poche aziende in Italia ad avere un laboratorio chimico interno. Grazie alle strumentazioni altamente sofisticate, ogni giorno vengono effettuati controlli sul crudo in entrata ed ulteriori verifiche di conformità allo standard qualitativo Moak.

Il gruppo di Ricerca e Sviluppo si occupa inoltre degli studi preliminari necessari per la messa a punto di nuove miscele di caffè tostato. Miscele studiate per soddisfare le esigenze di una clientela sempre più vasta e varia come quella che Caffè Moak vanta in tutto il mondo. Il laboratorio effettua, inoltre, anche analisi delle acque utilizzate dal barista per l'erogazione delle miscele, al fine di garantire un ottima preparazione in tazza.

In primo piano

Caffè Letterario 2016
1 classificato 2016

31.10 Francesco Frullini, con il racconto “Ultimo caffè a Comiso” vince la 15° edizione di Caffè Letterario Moak. Secondo classificato il racconto “Caffè Freddo” di Irene Pavon, mentre il terzo posto è andato ad Alberto Gallo, di Napoli con il racconto “Affondo di caffè” .

Fuori Fuoco 2016
1 classificato ff

31.10 Il vincitore della III edizione di Fuori Fuoco Moak è Salvo Alibrio con il trittico di immagini “Il Caffè del Carbonaio”.

Moak e "Le Soste di Ulisse"

14.11 Caffè Moak sarà partner de Le Soste di Ulisse al convegno “La Sicilia è un continente”, l'evento che si terrà domenica 20 e lunedì 21 novembre a Villa Igiea a Palermo.